Comunità Cattolica Italiana Gross-Gerau

 

Serve aiuto

per richiedere un servizio consolare online?

Carta d'identità elettronica:

Sul sito web e sul canale youtube del Consolato sono stati caricati dei “video” per aiutare nella richiesta della carta di identità elettronica. A questi link:

Prenota online - Videotutorial su come funziona e come si fissa un appuntamento per la CIE

Carta d'identità elettronica: come fissare un appuntamento con "Prenota Online"

Emissione della Carta d'identità elettronica (CIE)

Carte d'Identita'

GUIDA PER GLI ITALIANI NEL MONDO

VIVERE E LAVORARE IN GERMANIA

Aggiornate modalita' presentazione domande passaporto

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

FRATELLI TUTTI

CAPITOLO PRIMO

I personaggi

74. In quelli che passano a distanza c’è un particolare che non possiamo ignorare: erano persone religiose. Di più, si dedicavano a dare culto a Dio: un sacerdote e un levita.

Questo è degno di speciale nota: indica che il fatto di credere in Dio e di adorarlo non garantisce di vivere come a Dio piace. Una persona di fede può non essere fedele a tutto ciò la fede stessa esige, e tuttavia può sentirsi vicina a Dio e ritenersi più degna degli altri. Ci sono invece dei modi di vivere la fede che favoriscono l’apertura del cuore ai fratelli, e quella sarà la garanzia di un’autentica apertura a Dio.

San Giovanni Crisostomo giunse ad esprimere con grande chiarezza tale sfida che si presenta ai cristiani: «Volete onorare veramente il corpo di Cristo?

Non disprezzatelo quando è nudo. Non onoratelo nel tempio con paramenti di seta, mentre fuori lo lasciate a patire il freddo e la nudità». Il paradosso è che, a volte, coloro che dicono di non credere possono vivere la volontà di Dio meglio dei credenti.


continua...

“Ma cosa vuol dire la parola “beato”?

Perché ognuna delle otto Beatitudini incomincia con la parola “beato”? 

Il termine originale non indica uno che ha la pancia piena o se la passa bene, ma è una persona che è in una condizione di grazia, che progredisce nella grazia di Dio e che progredisce sulla strada di Dio: la pazienza, la povertà, il servizio agli altri, la consolazione ... 

Coloro che progrediscono in queste cose sono felici e saranno beati.” 

Papa Francesco

Aiuti finanziari a beneficio di associazioni e progetti, senza scopo di lucro e legati al mondo dei migranti

Aiuti per il settore della ristorazione e della gastronomia

FORTI NELLA TRIBOLAZIONE LA PREGHIERA DELLA CHIESA NEI TEMPI DIFFICILI

Coronavirus.

La preghiera nel tempo della fragilità


O Dio onnipotente ed eterno, ristoro nella fatica, sostegno nella debolezza: da Te tutte le creature ricevono energia, esistenza e vita. Veniamo a Te per invocare la tua misericordia poiché oggi conosciamo ancora la fragilità della condizione umana vivendo l’esperienza di una nuova epidemia virale.

Affidiamo a Te gli ammalati e le loro famiglie: porta guarigione al loro corpo, alla loro mente e al loro spirito.

Aiuta tutti i membri della società a svolgere il proprio compito e a rafforzare lo spirito di solidarietà tra di loro.

Sostieni e conforta i medici e gli operatori sanitari in prima linea e tutti i curanti nel compimento del loro servizio.

Tu che sei fonte di ogni bene, benedici con abbondanza la famiglia umana, allontana da noi ogni male e dona una fede salda a tutti i cristiani.

Liberaci dall’epidemia che ci sta colpendo affinché possiamo ritornare sereni alle nostre consuete occupazioni e lodarti e ringraziarti con cuore rinnovato.

In Te noi confidiamo e a Te innalziamo la nostra supplica perché Tu, o Padre, sei l’autore della vita, e con il tuo Figlio, nostro Signore Gesù Cristo, in unità con lo Spirito Santo, vivi e regni nei secoli dei secoli. Amen.

Maria, salute degli infermi, prega per noi!

 

Info dalla Missione di Gross Gerau, 13.5.2022

Carissimi,

oggi è la festa della Beata Vergine Maria di Fatima: ricordiamo le 6 apparizioni dal 13 maggio del 1917 a Fatima (in Portogallo) ai tre pastorelli Lucia de Jesus, Francesco e Giacinta Marto, con un messaggio per tutta l’umanità, centrato soprattutto sulla penitenza e sulla devozione al suo Cuore Immacolato. Il 13 ottobre 1930 il vescovo di Leiria dichiarò degne di fede le visioni dei tre bambini. Altre info su: www.santiebeati.it/dettaglio/53050.

Domani sabato 14 maggio alle ore 16.00 ha luogo nella Chiesa di St. Walburga l’adorazione, animata e guidata del Gruppo Mariano, aperta a tutte le persone desiderose di incontrare nella preghiera la presenza del Risorto nel segno del pane eucaristico.

Domenica 15 maggio è la V di Pasqua, il cui Vangelo ricorda il dono di Gesù del “comandamento nuovo: che vi amiate gli uni gli altri. Come io ho amato voi, così amatevi anche voi gli uni gli altri. Da questo tutti sapranno che siete miei discepoli: se avete amore gli uni per gli altri”. In allegato il foglietto liturgico.

Nella serata di domenica ha luogo l’Abendlob, un incontro di preghiera del nuovo “Pfarraum”, la struttura pastorale di cui facciamo parte anche noi, per entrare nella fase due del cammino pastorale diocesano: si tiene alle ore 18:00, presso la Kath. Kirche St. Johannes XXIII, nella Bensheimer Str. 76 a Königstädten. Prima che strutturale, è un cammino spirituale

La canonica di Gross Gerau (la casa vicino alla chiesa), dopo essere stata ristrutturata ora è nuovamente abitata: non dal parroco, ma da due famiglie scappate dalla guerra in Ucraina, l’una con 6 bimbi e l’altra con quattro bambini.

La roba raccolta e depositata in Missione per l’Ucraina: una parte è stata mandata per essere distribuita sul posto (tramite nostri canali), altra consegnata alle famiglie rifugiate qui a Gross Gerau. L’iniziativa “SOS-Ukraine” (raccolta e distribuzione) continua (informazioni al nr. 0157 5333 4570).

I soldi della colletta promossa dalla Missione (in chiesa e con offerte in ufficio) è stata così utilizzata: 348 euro per pagare la benzina dei viaggi fatti in Ucraina, 500 euro mandati tramite la Caritas Internazionale per l’assistenza sul posto. 

Come sapete, a Gross Gerau è stato votato il nuovo Seniorenbeirat, il cui direttivo di 12 membri, di cui fa parte anche Giovanni Baranelli, si è riunito il 29 aprile. Ulteriori info da Giovanni (0159 04897809, whatsapp).

Buon fine settimana e buona continuazione del mese di maggio. P. Tobia

 

Info dalla Missione di Gross Gerau, 6.5.2022

Carissimi,

ieri sera si è riunito in videoconferanza il Seelsorgerat (il Consiglio Pastorale delle parrocchie di Gross Gerau, Büttelborn e Missione Italiana). Per la nostra Comunità ho partecipato io, Isabella e Antonino.

Una informazione dettagliata verrà data questa sera all’incontro del nostro Consiglio Pastorale, che avrà luogo dal vivo al Bonifatiuszentrum, alle ore 19.00-20.30.

Qui ricordo solo: la programmazione della Festa del Corpus Domini (Fronleichnam, giovedì 16 giugno, giorno festivo) e la “Missio-Goldhandy-Woche” promossa dalla Parrocchia St. Walburga dal 25 al 31 maggio (raccolta gratuita di vecchi cellulari, inutilizzati, per scopi benefici).

Il Corpus Domini, dopo due anni di fermo per la pandemia, quest’anno riprende dal vivo in chiesa e per le vie di Gross Gerau, secondo lo schema che ben conosciamo: Santa Messa assieme alle ore 19.30 nella Chiesa di St. Walburga (lettura e breve omelia in italiano, due preghiere dei fedeli, due canti), processione (con i bimbi della prima comunione, altare davanti al vecchio comune a cura del Gruppo Mariano, 4 persone per portare il baldacchino), benedizione eucaristica e dopo la festa parrocchiale sul prato della chiesa (con possibilità di mangiare, bere, ballare, musica ecc.).

Al Consiglio Pastorale di questa sera, oltre a distribuire alcune competenze per il Corpus Domini, avranno luogo un aggiornamento sul “Pastoraler Weg”, informazioni sul progetto “SOS Ucraina” e sulla “Interkulturelle Woche”, la programmazione per i prossimi mesi, in particolare: Cresime (a Pentecoste, il 5 giugno), Prime Comunioni (il 12 giugno), e il mio pensionamento (dal primo di luglio).

Domenica prossima 8 maggio è la IV di Pasqua, con un breve vangelo su Gesù buon pastore. In allegato il foglietto liturgico.

Domani sera, dopo la s. messa prefestiva tedesca delle ore 17.00, ha luogo sul prato della chiesa la festa parrocchiale per i collaboratori volontari, cui in genere vengono invitati anche i collaboratori volontari della nostra Comunità (che avranno ricevuto l’apposito invito).

Segnalo per sabato 14 maggio alle ore 16.00 nella chiesa St. Walburga l’adorazione guidata a cura del Gruppo Mariano, aperta a tutti.

Buon fine settimana e buona continuazione del mese di maggio. P. Tobia

Info dalla Missione di Gross Gerau, 29.4.2022

Carissimi,

fra due giorni inizia il mese di maggio, il mese che la tradizione cristiana dedica in modo particolare alla Madonna. Anche nella nostra Comunità la devozione mariana ha un posto di rilievo, sia nei momenti liturgici che attraverso i Gruppi di preghiera. Tra le preghiere maggiori che in questo mese le affideremo sarà la richiesta della pace in Ucraina.

Quest’anno riprende il pellegrinaggio a Lourdes, dopo i due anni di sospensione per la pandemia. Si terrà da mercoledì 25 maggio a domenica 29. Chi è interessato, per informazioni costi programma e prenotazione, prenda contatto con la signora Birardi Antonia, cellulare 01714593409, birardi@gmx.de.  

Il Primo Maggio, oltre che Festa dei Lavoratori, per la Chiesa è la festa di San Giuseppe, patrono degli stessi, modello di dedizione alla famiglia. Quest’anno cade di domenica, la III di Pasqua, il cui vangelo ci narra una nuova apparizione di Gesù agli apostoli, che si conclude con una pesca miracolosa e l’affidamento della Comunità a Pietro. In allegato il foglietto liturgico.

Nel pomeriggio di domenica avrà luogo in chiesa, alle ore 14.30, una liturgia della penitenza per i ragazzi della Prima Comunione e rispettivi genitori, con possibilità di confessarsi. Le Prime Comunioni si terranno, secondo tradizione, la domenica che precede il Corpus Domini, e cioè quest’anno il 12 giugno. Quella di domenica è una tappa importante di preparazione

Martedì sera 3 maggio si riunisce in videoconferenza il Beirat diocesano delle Comunità d’altra madre lingua. Il tema principale verterà sul Cammino Pastorale della nostra diocesi: il referente Brantzen aggiornerà sulla situazione attuale, cioè il passaggio dalla prima fase, che si è conclusa e quanto ci aspetta nella seconda fase, cioè nei prossimi mesi.

Giovedì 5 maggio si tiene il Seelsorgerat del nostro Pfarrgruppe, con diversi temi all’ordine del giorno, tra cui la festa del Corpus Domini e l’iniziativa SOS-Ukraine. Venerdì sera 6 maggio si riunisce il Consiglio Pastorale per programmare i prossimi mesi.

Mercoledì 27 nella diocesi si è svolta la Giornata dei Collaboratori pastorali assunti, con incontri delle nuove future parrocchie, aperti da un video messaggio del vescovo, che ha inaugurato così la fase due del Pastoralerweg. Anche il quotidiano di Gross Gerau giovedì 28 ha dedicato un lungo articolo alla futura riorganizzazione della diocesi (che passa dalle attuali 134 parrocchie a sole 46).

Buon fine settimana, buon mese di maggio e cari saluti. P. Tobia

 

 

Info dalla Missione di Gross Gerau,

22.4.2022

Carissimi,
le liturgie delle domeniche dopo Pasqua ci presentano le apparizioni del Risorto ai discepoli. Ci offrono l’occasione di ritornare a meditare e ad approfondire questo grande evento, che non ci è estraneo, anzi ci riguarda molto da vicino, perché Gesù è la primizia dei risorti, presente in ogni messa.
Questa II domenica di Pasqua, detta anche Domenica in Albis (Weißer Sonntag), o della divina Misericordia, ci presenta il noto episodio dell’apostolo Tommaso, che per credere vuol incontrare personalmente Gesù risorto e toccare le sue piaghe. In allegato il foglietto liturgico.
In questo fine settimana in molte parrocchie tedesche hanno luogo le Prime Comunioni, anche per diversi ragazzi e ragazze italiane: a loro e rispettive famiglie tanti cari auguri.
Oggi pomeriggio, alle ore 17.00, nella chiesa St. Andreas di Wiesbaden (Aßmannshäuser Str. 11), ha luogo il funerale di don Fausto Urgu, missionario della Comunità italiana di Wiesbaden negli anni 1977-2014, e poi da pensionato collaboratore fino alla recente morte. Lo ricordiamo nella preghiera.
Tanti auguri alla coppia Nicotera Stefano e Failla Tiziana, che domani sabato 23 aprile nella chiesa di Büttelborn celebrano il loro matrimonio religioso. E auguri alla famiglia Brogno Sabrina-Dario, che domenica battezza la piccola Livia.
Domani, in videoconferenza dalle ore 9.30, si tiene la quarta lezione della scuola di teologia per laici, quest’anno dedicata alla Chiesa, dalle sue origini bibliche ad oggi. Relatore è il prof. Marcello Neri, che parla del “Synodaler Weg”, il “cammino sinodale” che sta cambiando la Chiesa cattolica in Germania.
Al link Meeting-ID: 836 8041 8311, Kenncode: 916399.
Festa della Liberazione lunedì 25 aprile, con la quale l’Italia commemora la liberazione dal nazifascismo, la fine dell'occupazione nazista, e la definitiva caduta del regime fascista. Numerose le manifestazioni, anche in Germania (rintracciabili con un motore di ricerca come Google).
Pandemia: le nuove disposizioni diocesane sono meno restrittive ma noi preferiamo per ora mantenere quelle vigenti, e che trovate anche sulla porta della chiesa. La sicurezza non è mai troppa. Ripartita l’iniziativa SOS-Ukraine. Informazioni da Isabella, tel. 0157 5333 4570.
Auguro buon fine settimana ed a presto. Cari saluti.   P. Tobia

 

Info dalla Missione di Gross Gerau, 15.4.2022

Carissimi,

con la domenica delle Palme abbiamo aperto la Settimana Santa, la più importante dell’anno liturgico e della vita cristiana. L’ulivo benedetto portato a casa è un segno della pace che il Signore vuole dare alle nostre famiglie e al mondo intero. Il bazar di beneficenza a cura dei Gruppi di preghiera davanti alla chiesa è un gesto di vicinanza e di solidarietà con chi soffre: ha fruttato 984, 30 euro per l’iniziativa SOS-Ukraine, che ringrazia vivamente.

Ieri sera con la messa del Giovedì Santo, che la nostra Comunità ha celebrato nella chiesa di Büttelborn, è iniziato il Triduo pasquale, i tre giorni culminanti della vita di Gesù e centrali per la nostra vita cristiana.

Venerdì Santo, ricordiamo la morte di Gesù in croce, non con la tradizionale Via Crucis nelle strade de Gross Gerau – il coronavirus ce lo impedisce nuovamente - né con altre funzioni in chiesa, ma rivivendola su Facebook e con una più intensa preghiera di vicinanza ai tanti “calvari” disseminati nel mondo, in particolare a quello in corso in Ucraina.

Non avranno luogo neanche le messe della notte di Pasqua a Goddelau e dell’aurora a Bibesheim. Ci ritroveremo tutti – nel rispetto delle note norme di sicurezza – domenica 17 aprile nella chiesa di St. Walburga a Gross Gerau, alle ore 11.30, per la solenne santa messa di Pasqua, che apriremo, come sempre, con la rappresentazione della 15.ma stazione, la Risurrezione di Gesù. In allegato il foglietto liturgico.

Le nuove disposizioni diocesane sono meno restrittive ma noi, con la parrocchia di St. Walburga, preferiamo per ora mantenere quelle vigenti, e cioè: 3G, disinfettarsi le mani all’ingresso della chiesa, uso della mascherina e distanze. La sicurezza ci permette più serenità durante le funzioni religiose.

La curia di Mainz ci ha mandato del materiale informativo sulla fase due del “Cammino pastorale”: si può ritirare in missione. Martedì riprende l’iniziativa SOS-Ukraine, nei noti orari. Per ulteriori informazioni rivolgersi a Isabella, tel. 0157 5333 4570, o per e-mail a sos-ukraine@netwerkerteam-mitte.de.

Mercoledì 13 aprile è deceduto l’ex missionario di Wiesbaden don Fausto Urgu. Il funerale sarà venerdì prossimo 22 aprile, alle ore 17.00 nella chiesa St. Andreas di Wiesbaden (Aßmannshäuser Str. 11). Lo ricordiamo nella preghiera

Auguro buona continuazione del Triduo pasquale. Buona Pasqua. A presto.

Cari saluti.   P. Tobia

Info dalla Missione di Gross Gerau, 8.4.2022

Carissimi,

siamo già arrivati alla Settimana Santa, che inizia con la Domenica delle Palme, dopodomani 10 aprile. Entrando in chiesa ognuno prenda il proprio ramoscello d’ulivo. All’inizio della messa ricorderemo l’ingresso di Gesù in Gerusalemme, con un apposito rito e la benedizione dell’ulivo, che verrà portato a casa come segno della pace del Signore, che deve diventare anche pace tra le persone e i popoli. Durante la messa ci sarà la lettura del Passio.

Prima e dopo la messa si terrà un bazar sul piazzale della chiesa, a cura dei vari Gruppi di Preghiera, con vendita di articoli religiosi, dolci di Pasqua e altri articoli. Il ricavato andrà in beneficienza, quest’anno per aiutare l’Ucraina e i tanti profughi che sono arrivati e che continuano ad arrivare anche in Germania e nella nostra provincia di Gross Gerau.

La Diocesi ha mandato le nuove disposizioni per l’utilizzo delle chiese e dei locali parrocchiali. Sono meno restrittive. La parrocchia di S. Walburga, a cui noi ci adeguiamo, preferisce per ora mantenere quelle vigenti, e cioè: 3G e disinfettarsi le mani per entrare in chiesa, uso della mascherina e distanze. La sicurezza ci permette più tranquillità durante le funzioni religiose.

Martedì sera 12 aprile si tiene l’ultino incontro in videoconferenza di preparazione al matrimonio. Link di accesso al sito https://www.delegazione-mci.de/essere-coppia-stare-nella-coppia-ciclo-di-incontri-online/.

La messa in italiano del Giovedì Santo avrà luogo il 14 aprile nella chiesa cattolica St. Nikolaus von der Flüe di Büttelborn (Dornheimer Str. 26), alle ore 19.30. La Via Crucis del Venerdì Santo sarà solo online alle ore 19.00 dalla chiesa St. Walburga di Gross Gerau e trasmessa sul sito Facebook della Comunità. Sul Corriere d’Italia di aprile, disponibile gratis in missione e la domenica in chiesa, a pag. 22 trovate tutto il programma della nostra Settimana Santa.

La curia di Mainz ci ha mandato diverso materiale sulla seconda fase del “Cammino pastorale” (Pastoraler Weg) della diocesi. È a disposizione in missione. I nostri locali, visitati oggi da un incaricato della Diocesi, sono ancora completamente a disposizione per la colletta (che durante la Settimana Santa è sospesa, riprende dopo Pasqua) per l’Ucraina. Per informazioni: da Isabella, tel. 0157 5333 4570, o per email sos-ukraine@netwerkerteam-mitte.de.

Auguro un buon fine settimana, una serena Settimana Santa, ed a presto.

Cari saluti.   P. Tobia

 

Info dalla Missione di Gross Gerau, 1.4.2022

Carissimi,

domani sabato 2 aprile, presso la Chiesa S. Fidelis di Darmstadt, nella Feldbergstr. 27, con la messa di suffragio delle ore 13.00 ci congediamo da padre Corrado, la cui salma partirà poi per l’Italia, dove avrà luogo il funerale e la sepoltura. P. Corrado aveva quasi 88 anni, è venuto in Germania nel 1974, a Gross Gerau per un anno, e poi nelle Missioni di Mainz, Rüsselsheim, Darmstadt e Giessen, e da pensionato come collaboratore a Darmstadt.

Le Comunità di Darmstadt e di Gross Gerau al posto dei fiori faranno un’opera di bene, dando il corrispettivo per aiutare l’Ucraina (profughi e assistenza sul posto). Invitano i parrocchiani a fare altrettanto. Quanto verrà raccolto durante la funzione, verrà devoluto secondo questa intenzione.

Da diversi anni in Quaresima nella nostra Comunità viene amministrato il Sacramento dell’Unzione degli Infermi. La pandemia ci impedisce l’unzione, ma per le persone segnate in modo serio dalla malattia, fisica o psichica, reciteremo una preghiera di guarigione durante la S. Messa di domenica 3 aprile.  

Durante questa liturgia della 5a di Quaresima (in allegato il foglietto liturgico) avremo modo di sentire il racconto dell’adultera portata da Gesù, che risolve il caso con la famosa frase “Chi è senza peccato scagli la prima pietra”. È facile condannare, più difficile trovare il modo giusto per aiutare chi sbaglia. Gesù ci offre sempre la possibilità di una vita nuova, convertita al bene.

Quest’anno l’ulivo per la Domenica delle Palme (il 10 aprile) ci arriverà direttamente dalla Puglia, grazie ai coniugi Birardi. Ma lo prenderemo volentieri anche da chi ha piante di ulivo nell’orto o al giardino. Grazie in anticipo.

La recente riunione del Consiglio Pastorale ha tra l’altro programmato nella mattinata della domenica delle Palme una vendita di beneficienza, davanti alla chiesa, prima e dopo la messa. Il ricavato sarà per aiutare l’Ucraina. 

Sempre per questo scopo continua la colletta, in denaro (negli orari di ufficio della Missione) e in oggetti/articoli vari (chiedere a Isabella: 0157 5333 4570), in questi nuovi orari di consegna: martedì (18-19), mercoledì (10-12) e venerdì (16-19); per contatti email: sos-ukraine@netwerkerteam-mitte.de.

Ricordando alle coppie l'incontro di questa sera in videoconferenza alle ore 20.00 sul sacramento del matrimoniop (link su www.delegazione-mci.de), auguro buon fine settimana e tanta salute. Sempre vicini e uniti nella preghiera per la pace. Cari saluti.      

P. Tobia

Info dalla Missione di Gross Gerau, 25.3.2022

Carissimi,

oggi, festa dell’Annunciazione, alle ore 17.00, nella Basilica di San Pietro a Roma, ha luogo l’atto di Consacrazione di Russia e Ucraina al Cuore Immacolato di Maria regina della pace, presieduto da Papa Francesco, durante la celebrazione della Penitenza e trasmesso in diretta su Tv2000, in più lingue su Faceebok e Yuotube del Vaticano, in tedesco a questa Homepage.

Ieri la diocesi ha comunicato l’aggiornamento delle norme circa il coronavirus in chiesa. Restano in vigore fino al 2 aprile le norme 3G con l’obbligo delle mascherine e le norme igieniche. Consiglia ancora la distanza di 1,5 metri. Dal 2 aprile decade il limite al numero delle persone in chiesa (nella nostra chiesa di St. Walburga al momento è di cento persone).

Sono arrivate inoltre le indicazioni circa la guerra in Ucraina e l’accoglienza dei profughi. Noi continuiamo la nostra colletta, in denaro (negli orari di ufficio della Missione o da Isabella) e in oggetti/articoli vari (chiedere a Isabella: 0157 5333 4570), in questi nuovi orari di consegna: martedì (18-19), mercoledì (10-12) e venerdì (16-19); per contatti email: sos-ukraine@netwerkerteam-mitte.de).

Alla messa di domenica 27 marzo, IV di Quaresima, ascolteremo la stupenda parabola del figliol prodigo. Si parla di questo fratello più giovane che lascia la famiglia per una vita più autonoma, trovando alla fine solo il fallimento e la fame. Torna pertanto a casa, dove trova un padre che lo perdona e lo accoglie, mentre il fratello maggiore ha qualche problema. Allego il foglietto liturgico.

Domenica 27 si chiudono le settimane contro il razzismo, all’insegna del motto “Haltung zeigen”, cui partecipa anche la provincia di Gross Gerau con un programma leggibile al sito www.kreisgg.de/iwgr/.

Sabato 2 aprile, nella Chiesa S. Fidelis di Darmstadt (la chiesa della Missione locale, dove p. Corrado aiutava, nella Feldbergstr. 27), alle ore 13.00, ha luogo la Messa di suffragio e di addio a p. Corrado Mosna. Il funerale e la sepoltura avranno poi luogo in Italia al suo paese.

Ieri il Vaticano ha pubblicato il documento “Orientamenti sulla Pastorale Migratoria Interculturale”, a cura della Sezione Migranti del Dicastero per lo Sviluppo Umano Integrale, con una breve prefazione di papa Francesco, al link https://press.vatican.va/content/salastampa/it/bo 

Auguro buon fine settimana. Sempre vicini e uniti nella preghiera per la pace. Cari saluti.      P. Tobia

Info dalla Missione di Gross Gerau, 18.03.2022

Carissimi,

nel nostro cammino quaresimale di preparazione alla solennità della Pasqua, domenica 20 marzo arriviamo alla III Domenica di Quaresima, dopo aver capito domenica scorsa l’importanza della preghiera, di momenti di contatto personale con Dio, quando incontriamo la sua presenza, il suo amore, che ci trasforma. In allegato il foglietto liturgico. Durante la liturgia ci chiederemo: che cosa significa l’invito di Gesù a convertirsi? La risposta del vangelo sarà inequivocabile: occorre portare frutti graditi a Dio, opere buone.

Si riunisce questa sera il Consiglio Pastorale, al Bonifatiuszentrum della Parrocchia St. Walburga, come stanno facendo tutti i nostri gruppi, perchè i nostri locali sono occupati da tutto il materiale che stiamo raccogliendo per aiutare l’Ucraina ed i profughi che già arrivano anche a Gross Gerau e provincia.

Aprirà l’incontro una preghiera per la pace e per p. Corrado, che recentemente è deceduto dopo 48 anni di lavoro pastorale in cinque Comunità della Diocesi di Mainz, tra cui la nostra di Gross Gerau, dove nel 1974 è iniziato il suo servizio presbiterale tra i connazionali in Germania. Continuerà con una presentazione e valutazione delle attività in corso (in particolare dell’iniziativa pro Ucraina e del Pastoraler Weg della Diocesi) e la programmazione dei prossimi mesi.

Domani 19 marzo è la festa di San Giuseppe. Purtroppo per la pandemia non ha luogo la tradizionale festa in Missione, con l’altare di San Giuseppe, la celebrazione della messa in suo onore, la cena e la distribuzione del pane a tutti i presenti. Il Gruppo Mariano organizza qualcosa per la messa delle 11.30 di domenica 20 marzo, tra cui la distribuzione del pane benedetto. Auguri a tutti i papà.

“Haltung zeigen”: è il motto delle settimane contro il razzismo, in corso dal 14 fino al 27 marzo, cui partecipa anche la provincia di Gross Gerau, con un programma che trovate al sito www.kreisgg.de/iwgr/. La giornata internazionale per l’eliminazione della discriminazione razziale è una ricorrenza istituita dalle Nazioni Unite nel 1966 e cade ogni anno il 21 marzo. Maggiori informazioni su www.onuitalia.it.

La prossima settimana, nei giorni dal 22 al 24 marzo, ha luogo in videoconferenza l’Assemblea delle Comunità di lingua italiana in Germania, per tirare le conclusioni pratiche del Convegno Europeo delle Mci dello scorso novembre a Roma e della Conferenza di gennaio della Chiesa tedesca sul domani delle Comunità d’altra madre lingua in Germania.

Auguro buon fine settimana e tanta salute. Sempre vicini e uniti nella preghiera per la pace. Cari saluti.      P. Tobia


Info dalla Missione di Gross Gerau, 11.3.2022

Carissimi,

come già sapete, il mio predecessore qui a Gross Gerau, P. Corrado Mosna, lunedì ci ha purtroppo lasciati. Il funerale verrà fatto al paese di residenza dei familiari in Italia, dove verrà sepolto nella tomba di famiglia.

In attesa della messa di congedo dalla Germania, che verrà celebrata nella chiesa S. Fidelis di Darmstadt appena possibile, dove ogni domenica p. Corrado nonostante l’età e la salute segnata da ben due operazioni di cancro alla gola confessava e celebrava, noi lo ricordiamo domenica prossima alle ore 11.30 nella chiesa di St. Walburga.

P. Corrado ha diretto il Corriere d‘Italia per 13 anni (dal 1975 al 1988), ha lavorato alle Missioni di Gross Gerau, Mainz, Rüsselsheim, Darmstadt, Gießen. Come pensionato continuava ad aiutare molto attivamente la Missione di Darmstadt, e da noi quando c’era bisogno. Gli siamo grati per tutto il bene che ha fatto, lo raccomandiamo nella preghiera al Signore, perchè riposi in pace.

Da giorni ci siamo attivati per essere vicini e aiutare la popolazione dell’Ucraina con le nostre offerte in denaro (che proseguono), la raccolta di vestiti medicinali cibo ecc. in Missione (momentaneamente sospesa, per mancanza di posto).

Domani alle 14.30 avrà luogo in videoconferenza la presentazione del Rapporto Italiani nel Mondo 2021, dedicato in particolare alla pandemia nelle nostre Comunità. Connesione a questo link: Meeting-ID: 837 8944 7335. Kenncode: 637077. 

Ieri è terminata a Vierzehnheiligen l’Assemblea della Conferenza Episcopale tedesca, i cui risultati si possono leggere al sito www.dbk.de. In particolare è stato approvato un prezioso nuovo documento sulla pastorale.

Domenica 13 è la seconda domenica di Quaresima (in allegato il foglietto liturgico). Ci presenterà la trasfigurazione di Gesù sul monte, che rivela il vero volto di Gesù e anche a noi la bellezza della vita nella casa del Padre.

A questo proposito: domani sera alle ore 19.00 c’è la messa di suffragio per la defunta Criscimanni Pellegrina nel 1° trigesimo della morte. Lunedì 14 marzo alle ore 14.00 avrà luogo al cimitero nuovo di Gross Gerau il funerale di Morciano Gianfranco. Vive condoglianze ai familiari.

I nostri incontri sono al momento al Bonifatiuszentrum. Venerdì 18 ci sarà la riunione del Consiglio Pastorale. 

Buon fine settimana e cari saluti. P. Tobia

Info dalla Missione Italiana di Gross Gerau, 4.3. 2022

Carissimi,

sia la pandemia prima e ancor più lo scoppio della guerra di Putin contro l’Ucraina dopo, hanno fatto passare completamente in secondo piano il carnevale, mai così mesto come quest’anno e senza rilevanza nei momenti di vita sociale.

Siamo arrivati alla Quaresima, iniziata il 2 marzo con il Mercoledì delle Ceneri, frastornati dai terrificanti bombardamenti russi sulle città dell’Ucraina, dalle centinaia di morti civili, dalle migliaia di profughi in fuga verso i Paesi confinanti, verso l’Europa, Italia e Germania comprese. Tutti chiediamo l’immediata fine della guerra e preghiamo per la pace. 

Si è attivata la solidarietà internazionale con l’Ucraina. Per la provincia di Gross Gerau ecco l’appello del Landrat https://byc-news.de/appell-an-die-buerger-im-kreis-gross-gerau-hilfe-fuer-fluechtlinge-aus-der-ukraineLa nostra Comunità si è messa a disposizione per ogni forma di aiuto. Come la raccolta di pacchi: da portare in Missione negli orari di apertura o da concordare con Isabella (tel. 0176 60969165, e-mail isabella@vergata.de). La colletta di domenica sarà per cibo medicinali e assistenza in Ucraina (tramite la Caritas).

Domenica prossima 6 marzo, Prima domenica di Quaresima (ci sarà all’inizio della messa il rito penitenziale dell’imposizione delle ceneri) continueremo a pregare per la pace, sia nella Messa delle 11.30, che nelle successive ore di adorazione (Grosses Gebet), prima con il Gruppo mariano (dalle 12.30) e poi con la Comunità di Gesù Risorto (dalle 14.00). In allegato il foglietto liturgico. 

Dopo la scuola di teologia di sabato 26 marzo, ora è la volta del Ritiro di quaresima 2022  alla Missione di Mainz di domani 5 marzo, dal vivo o online. Sono momenti di formazione cristiana che illuminano la fede e aiutano sempre, specie nei tempi di sofferenza.

Come ogni anno, il nostro vescovo Peter Kohlgraf ha mandato a tutte le parrocchie la sua lettera pastorale per la Quaresima, questa volta sul tema della disponibilità a Dio, cioè della risposta alla propria chiamata personale, come il giovane Samuele: “Eccomi, mi hai chiamato”. Verrà presentata in tutte le chiese. Allego la traduzione italiana, con l’invito a leggerla.

Oggi è la Giornata Internazionale di preghiera ecumenica delle Donne, a cui almeno spiritualmente ci uniamo tutti, e domani primo sabato del mese il Gruppo mariano organizza l’adorazione dalle ore 16.00 nella chiesa di St. Walburga a Gross Gerau 

Buon fine settimana e buona domenica di Quaresima. Cari saluti.  

P. Tobia


Info dalla Missione Italiana di Gross Gerau, 25 febbraio 2022

Cari parrocchiani,

da ieri, quello che mai potevamo pensare, è successo: l’invasione dell’Ucraina da parte della Russia, con falsi pretesti, come se il popolo ucraino costituisse un pericolo per la sicurezza della superpotenza russa. In fondo, una dichiarazione di guerra a tutto il mondo libero e al diritto internazionale.

Se non ci si ferma per tempo, vivremo in un mondo completamente diverso, molto peggiorato. Non solo più caro, anche molto meno umano, più sofferente, più incerto. La pace è un bene troppo prezioso, per tutti, e non conviene a nessuno rinunciarvi. Non la si perde impunemente.

Ecco perchè il Papa ha proclamato per il 2 marzo, Mercoledì delle Ceneri, inizio della Quaresima, una giornata di digiuno e di preghiera per la pace. Che per noi è un grande dono di Dio, ma sempre connesso al fattivo contributo di tutti.

Siamo negli ultimi giorni del carnevale, anche quest’anno segnato dalla pandemia. Un motivo in più per non aggrapparci solo ai momenti di svago e belli della vita, che ci vogliono, soprattutto se sani, ma di cercare sempre nel Signore e nei valori umani la consolazione interiore che non tradisce mai.

Il vangelo di domenica 27 febbraio (in allegato il foglietto liturgico) offre un grande aiuto morale. Se siamo „ciechi”, chi possiamo guidare o aiutare? Che tipo di „albero” siamo, buono o inutile? Lo conosciamo dai frutti, dice Gesù.

Domani ha luogo la seconda lezione della scuola di teologia, a cura del prof. don Renato Roux, dedicata alla Chiesa uscita dal Concilio Vaticano II, chiesa come „popolo di Dio” a servizio die bisogni del mondo e delle persone. Programma su www.delegazione-mci.de e qui il link di accesso “La Chiesa del Vaticano II”.

Giovedì 3 marzo, alle 20.00-21.30, si tiene il secondo incontro online per le coppie, con la psicologa e un filosofo, aperto a tutti, in particolare a chi si sposa quest’anno (vale come corso di preparazione al matrimonio). Cliccare qui per la connessione Relazione come connotazione dell’umano.

L’incontro di preparazione alla cresima per gli adulti di domenica 27 febbraio inizia alle ore 17.30 e dura un’ora. Tra i temi non potremo ignorare la situazione del momento e l’inizio mercoledì prossimo della Quaresima.

Come Giornata di spiritualità per i collaboratori pastorali viene proposto il Ritiro di Mainz di sabato 5 marzo. In allegato il programma con link di connessione.

Buon fine settimana e buona domenica. Cari saluti.  P. Tobia

Info dalla Missione Italiana di Gross Gerau, 18 febbraio 2022

Carissimi Parrocchiani,

martedì 15 febbraio, alle ore 19.00, ha avuto luogo in missione il previsto incontro con il sig. Brantzen, responsabile diocesano per le Comunità d’altra madre lingua. Oltre ai membri del Consiglio Pastorale, hanno partecipato diversi collaboratori, in rappresentanza dei gruppi e delle varie attività pastorali.

Con gli interventi di tutti i presenti sono state presentate le molteplici iniziative, dalle liturgie in chiesa ai corsi di catechismo per la Prima Comunione e la Cresima, i gruppi di preghiera, quelli dei giovani e degli anziani, le attività del Circolo Famiglie e del Patronato, la collaborazione con le parrocchie del posto e con il Decanato.

Il signor Brantzen ha potuto così farsi una idea della nostra Comunità e conoscere da vicino il Consiglio e diversi collaboratori. Ci ha aggiornato sul Pastoraler Weg della diocesi, che ora entra nella fase due, anche con significativi cambiamenti di personale (come il mio pensionamento da luglio).

Pfarrer Respondek (Büttelborn e Gross Gerau) informa che il Grosses Gebet (la tradizionale giornata di adorazione, in occasione della festa di S. Walburga) avrà luogo domenica 6 marzo. Per la pandemia, non ci sarà la messa assieme, ma come avviene ogni domenica. Dopo la nostra messa delle 11.30, inizierà l’adorazione, secondo il noto programma.

Ieri sera giovedì 17 febbraio è iniziato il corso per le coppie, valido anche come corso prematrimoniale. Le coppie che si sposeranno nei prossimi mesi e che non hanno potuto partecipare, possono risentire il primo incontro sul sito YouTube della Delegazione, cliccando qui  Coppie si diventa comunicando.  

Domenica 20 febbraio il brano del vangelo ci presenta diverse indicazioni di Gesù che caratterizzano il comportamento cristiano. Questo si deve concretizzare in un amore che va oltre la famiglia, la parentela, gli amici, per riuscire ad abbracciare anche le persone più difficili, perfino quelle nemiche. In allegato il foglietto liturgico.

Ricordo per tempo che sabato 26 febbraio riprende il corso di teologia, a cura questa volta dell’ex-missionario di Darmstadt don Renato Roux, ora rettore della facoltà di teologia di Lugano. Don Renato parlerà sul modello di Chiesa proposta dal Concilio Vaticano II (vedi allegato), connessione a questo link “La Chiesa del Vaticano II”.

Ci vediamo domenica prossima, alla messa, di presenza o da remoto. 

Auguro a tutti tanta salute. 

Un caro saluto. P. Tobia

Info dalla Missione Italiana di Gross Gerau, 11 febbraio 2022

Carissimi Parrocchiani,

il comune informa che tutti gli anziani di Gross Gerau dai 60 anni in su dal 21 marzo al 7 aprile votano online il nuovo Seniorenbeirat. Ci si può candidare fino a 7 marzo. Informazioni al telefono 06152 4611 o dal signor Urso Salvatore, consigliere uscente, che si ricandida assieme a Giovanni Baranelli. 

Ci viene segnalato un corso di specializzazione in pastorale volontaria negli ospizi e nelle case di cura. Si può richiedere il programma in Missione. Ulteriori informazioni da Erika Ochs (tel. 06151 1524448), addetta alla pastorale per gli anziani nel decanato di Darmstadt. 

Domenica 13 febbraio alle ore 17 in Missione secondo incontro dei cresimandi adulti. Con questo appuntamento si chiudono le iscrizioni. Gli incontri si fissano di volta in volta, solo per gli iscritti. L'amministrazione del sacramento della Cresima è prevista per domenica 5 giugno 2022, solennità della Pentecoste. 

Martedì sera 15 febbraio, dalle 19.00 alle ore 22.00, si riunisce il Consiglio Pastorale con il referente diocesano per le Comunità d'altra madre lingua signor Brantzen, che vuole conoscere la nostra Comunità. Partecipano anche i collaboratori che si sono iscritti entro la data fissata. 

Giovedì 17 dalle 20.00 alle 21.30 inizia il corso per le coppie, per la nostra parrocchia valido anche come corso prematrimoniale. Chi è interessato può chiedere il programma (già allegato alla precedente circolare) o visitare il sito www.delegazione-mci.de

Il Forum delle Associazioni Italiane nel Mondo (FAIM) sta promuovendo una indagine sullo stato dell’Associazionismo degli italiani all’estero. Per le Associazioni della nostra zona (per es. Circolo Famiglie di GG, Gruppo Italiano di Riedstadt, quelle sportive, ecc.) ecco il  QUESTIONARIO COMPLETO IN ITALIANO.

Il 5 febbraio si è chiusa a Francoforte la terza Assemblea del Synodaler Weg, con l’approvazione di diversi interessanti documenti che trovate al sito www.synodalerweg.de. Isabella Vergata è stata votata per un organismo di 8 persone che dovrà preparare un importante momento di questo Cammino.

Domenica 13 febbraio il brano del vangelo ci presenta le beatitudini, su cui non mediteremo mai abbastanza: sono il programma spirituale e salvifico di tutta la predicazione e la vita di Gesù. Cioè il progetto di vita proposto a ogni battezzato. In allegato il foglietto liturgico

A domenica prossima, di presenza o da remoto. Auguri alla piccola Soley, che domani diventa cristiana. 

Cari saluti e tanta salute a tutti.  P. Tobia

Carissimi Parrocchiani,

iniziato ieri 3 febbraio, è in corso a Francoforte fino a domani 5 febbraio la terza Assemblea del “Synodaler Weg”, questo “cammino sinodale” della Chiesa tedesca che dovrebbe portarla a un profondo rinnovamento, sia strutturale che spirituale.

All’assemblea partecipa, tra gli oltre 230 congressisti, la presidente del nostro Consiglio Pastorale Isabella Vergata, in rappresentanza di tutte le Comunità d’altra madre lingua in Germania. Nel prossimo incontro del nostro Consiglio, previsto per martedì sera 15 febbraio con il Referente diocesano Brantzen, ci potrà informare sulle decisioni più importanti prese.

Chi ha tempo, ha la possibilità di seguire online i lavori del Synodaler Weg sul sito www.synodalerweg.de, o di ricuperare successivamente su YouTube la registrazione. È sempre possibile procurarsi i testi dei documenti approvati, visitando i siti del Sinodo e della Conferenza episcopale tedesca.

La prossima settimana si tengono i Convegni delle 4 Zone pastorali in cui sono suddivise le Missioni italiane in Germania. La Zona Centro (la nostra) si incontra online mercoledì 9 febbraio. Tra l’altro dovrà votare, tra tutti i candidati presentati, le 5 persone che voteranno con le altre Zone per i due membri dei volontari nel nuovo Consiglio di Delegazione.

Per la nostra Comunità, dopo la disponibilità degli interessati e il parere positivo dei membri del Consiglio, ho presentato i nominativi di Isabella Vergata (presidente del CP) e di Antonino Blanda (capo chierichetti, Gruppo Giovani, membro del CP di St. Walburga). Grazie ad ambedue e tanti auguri.

Domani, primo sabato del mese, alle ore 16.00 ha luogo l‘ora di adorazione nella chiesa di St. Walburga, a Gross Gerau, incontro di preghiera davanti al Santissimo esposto, guidata e animata dal Gruppo Mariano.

È iniziato il corso di preparazione alla Cresima per gli adulti. Il prossimo incontro sarà domenica 13 febbraio, alle ore 17.00, in missione. È ancora possibile iscriversi: basta presentarsi al prossimo incontro. Poi le iscrizioni si chiudono.

Il corso di preparazione al matrimonio, visto alcuni problemi a tenerlo dal vivo, sarà online. Allego la locandina, con le date degli incontri e come fare per avere il link per collegarsi (col QR-Code o sul sito www.delegazione-mci.de). 

A domenica, di presenza o da remoto. In allegato il foglietto liturgico della messa.            

Cari saluti e tanta salute a tutti.  P. Tobia

Info dalla Missione/Comunità di Gross Gerau, 28 gennaio 2022

Carissimi Parrocchiani,

ieri 27 gennaio abbiamo celebrato la Giornata delle Memoria. Oltre a ricordarci l’olocausto e i campi di sterminio nazista, dove persero la vita 1,3 milioni di persone, essa è sempre un monito perché certe barbarie non si ripetano più.

Sappiamo bene quali ne sono le radici: il razzismo, la xenofobia, l’intolleranza verso i diversi e le categorie più indifese. Tanti di noi conoscono per esperienza personale quanta sofferenza producono i pregiudizi e la mancanza di rispetto per gli altri. E abbiamo accolto anche l’invito del Papa a far memoria del passato, per non ripeterne gli errori e gli sbagli.

Domenica scorsa la Chiesa italiana ha celebrato la Giornata della Parola. Il Bibelsonntag qui in Germania è ecumenico e cade domenica 30 gennaio. Il testo del vangelo continua a presentarci la visita del Gesù al suo paese, il suo discorso nella sinagoga, che origina il rifiuto da parte dei sui compaesani (in allegato).

Nel pomeriggio di domenica 30 gennaio, alle ore 17.00, inizia in missione il corso di preparazione alla Cresima per gli adulti. Prego gli adulti senza cresima di presentarsi, anche se non ancora iscritti.

Durante l’incontro del Seelsorgerat di ieri sera 27 gennaio, tra l’altro sono state programmate le funzioni della Settimana Santa. Purtroppo anche quest’anno dobbiamo disdire la Via Crucis del Venerdì Santo all’aperto. Come l’anno scorso avrà luogo solo online, alle 19.00, dalla chiesa di St. Walburga. La messa del Giovedì Santo si terrà alle ore 19.30 nella chiesa di Büttelborn.

Dopo la diocesi di Colonia, anche quella di Monaco ha pubblicato la ricerca sugli abusi nella chiesa locale. Questo studio, di quasi due mila pagine, ha suscitato grande scalpore anche perché coinvolge il Papa emerito Benedetto XVI, che vi aveva operato come arcivescovo dal 1977 al 1982. 

Sul sito della nostra diocesi – Bistum Mainz - potete leggere la presa di posizione del nostro vescovo dr. Peter Kohlgraf. Sulla Homepage della Conferenza Episcopale Tedesca –  Deutsche Bischofskonferenz (dbk.de) – trovate l’intervento dei vescovi tedeschi. Quello del decano Karl Zimmer lo trovate su Dekanat Rüsselsheim (bistummainz.de).

La scelta di affidare a studi legali esterni e di rendere tutto pubblico mostra il coraggio della Chiesa tedesca nell’affrontare i propri sbagli, come quello di non mettere al centro del problema la tutela e l’aiuto alle vittime, la prevenzione (come sta facendo ora), pensando invece più al buon nome dell’istituzione e dei dipendenti.  

Cari saluti e tanta salute a tutti.  P. Tobia

Info dalla Missione/Comunità di Gross Gerau, 21 gennaio 2022
Carissimi Parrocchiani,
da martedì 18 fino al 25 gennaio le Confessioni cristiane pregano in modo speciale per invocare da Dio il dono della piena unità. È la Settimana di preghiera per l’Unità dei cristiani, che quest’anno ha per tema “In oriente abbiamo visto apparire la sua stella e siamo venuti qui per onorarlo”.
A integrazione della lettera pastorale della Missione, segnalo quella della Conferenza Episc. Ted. e il portale www.pfarrbriefservice.de.


Giovedì 27 gennaio si incontra in videoconferenza il Seelsorgerat, con all’ordine del giorno: le funzioni di Pasqua, una comune Homepage, l’aggiornamento sul “Cammino pastorale” e varie.
Se ci sono proposte, segnalatele a me o a Isabella.
Chi è interessato a conoscere come la Fondazione Tedesca per il volontariato lo sostiene nel 2022, può partecipare alla serata informativa online del 24 gennaio (18.00-19.00). Info e iscrizione: https://pretix.eu/DSEE/programm2022/.
Per problemi di coronavirus, il corso degli adolescenti di preparazione alla cresima questa sera e venerdì prossimo non si tiene dal vivo in Missione ma online, in videoconferenza, come si sta facendo da tempo con i ragazzi del corso per la prima comunione.


Sabato 15 gennaio il vescovo Peter Kohlgraf ha presieduto una liturgia ecumenica sulla pace nella chiesa St. Walburga. Al termine alcuni di noi hanno potuto salutare il vescovo e fare una bella foto ricordo con lui. A questo link https://www.facebook.com/events/449794673474853/ si può rivedere il rito, come pure sul sito Facebook della Missione.


Informo che domenica 30 gennaio, alle ore 17.00, inizia in Missione il corso di preparazione alla cresima per gli adulti (dai 18 anni in su). Gli iscritti, e quanti sono interessati a partecipare, si segnino subito questo appuntamento.
Nella liturgia di domenica  23 gennaio troveremo il brano del vangelo che parla della prima predica di Gesù nella sinagoga del suo paese, a Nàzaret (in allegato il foglietto liturgico), quando annuncia che in lui si adempie il brano della scrittura che aveva appena letto.
Buon fine settimana e tanti cari saluti.         
p. Tobia

Info dalla Missione/Comunità di Gross Gerau, 14 gennaio 2022

Carissimi Parrocchiani,

con lettera del 10 gennaio a tutte le parrocchie, il nostro vescovo dr. Peter Kohlgraf ha annunciato l’avvio della fase due del “Cammino pastorale” della diocesi, illustrando nei dettagli le 4 Regioni (che sostituiscono i decanati) con i loro Pastoralräume (future grosse parrocchie) e rispettivi responsabili (Leiter).

Noi apparteniamo alla Region Mainlinie ed al Pastoral-Raum Groß-Gerau-Mitte, che ha 19.813 cattolici, ora sotto la guida di Pfr. Mulach, e comprende queste Comunità: PG Astheim, St. Petrus in Ketten; Geinsheim, St. Ulrich; PV Büttelborn, St. Nikolaus v.d. Flüe; Groß-Gerau, St. Walburga; PV Mörfelden, Königin des hl. Rosenkranzes; Walldorf, Christkönig; PG Nauheim, St. Jakobus d. Ältere; RÜS-Königstädten, Johannes XXIII; Ital.s.Gem. Groß-Gerau.

Come già sapete, domani sabato 15, alle ore 18.00, nella chiesa St. Walburga di Gross Gerau, il vescovo diocesano mons. Peter Kohlgraf presiede una liturgia ecumenica per la Pace, con Pfr. Prawitz e mons. Respondek. I posti dal vivo sono esauriti, ma la funzione può essere seguita anche online, a questo link https://www.facebook.com/events/449794673474853/ 

(accessibile anche senza un proprio account su facbook). 

Nei giorni 10-11 gennaio ha avuto luogo una Conferenza online tra gli esperti del settore su come migliorare nella Chiesa in Germania i rapporti e la collaborazione tra le diverse Comunità, in particolare con quelle d’altra madre lingua. Le interessanti proposte uscite contribuiranno ad aggiornare le attuali linee pastorali, che risalgono al 2003.

Chi quest’anno festeggia il 25°, il 50°, o il 60° di matrimonio? C’è la possibilità di festeggiare e di essere benedetti dal vescovo diocesano mons. Peter Kohlgraf nel Duomo a Mainz, sabato 24 o domenica 25 settembre 2022, alle ore 14.00, con successivo brindisi e incontro col vescovo. Chi è interessato, lo comunichi in Missione, in modo che possa ricevere poi l’invito.

I “Cantori della stella” (Sternsinger) di Gross Gerau e Büttelborn hanno visitato nei giorni scorsi circa 300 famiglie e raccolto quasi 8.000 euro, che vengono devoluti per tutelare la salute dei bimbi più a rischio di alcuni Paesi dell’Africa, quest’anno a causa anche della pandemia.

Domenica 16 gennaio troveremo il vangelo delle nozze di Cana. Gesù si presenta come il nuovo sposo dell’umanità in grado di trasformare la vita in una festa. Ma è proprio così? E come è possibile? In allegato il foglietto liturgico. 

Auguro buon fine settimana e tanta salute.

Cari saluti.  P. Tobia

Info dalla Missione/Comunità di Gross Gerau, 7 gennaio 2022

Carissimi Parrocchiani,

sperando che tutti abbiate concluso bene il 2021 ed iniziato altrettanto bene il 2022, in questa prima lettera pastorale dell’anno nuovo rinnovo i migliori auguri: che il 2022 ci porti la fine della pandemia, la piena ripresa delle nostre attività in missione, tanta salute e serenità a tutti.

Nella festa liturgica di ieri 6 gennaio dell’Epifania, la Chiesa ha ricordato l’arrivo alla culla di Gesù dei tre saggi orientali, i tre re magi, con i loro doni. La festa celebra la manifestazione di Gesù a tutti i popoli, anche ai più lontani. Gesù è venuto per tutte le nazioni, per tutte le età.

Qui in Germania c’è la bella tradizione dei Sternsinger, bambini vestiti da re magi che vanno di casa in casa, per benedirle, cantando canti religiosi e raccogliendo offerte. I 26 Sternkinder del Pfarrgruppe St. Walburga e St. Nikolaus sono in questi giorni in movimento anche qui a Gross Gerau e a Bütterborn, per visitare le 300 famiglie che si sono iscritte. 

Domenica prossima 9 gennaio la chiesa festeggia il battesimo di Gesù: è la sua manifestazione come messia al popolo di Israele e l’inizio della sua attività pubblica. Con questa festa si conclude il periodo natalizio. In allegato trovate il foglietto liturgico, con il testo di Luca che racconta il battesimo di Gesù.

Ricordo che domani sabato 8 gennaio il Gruppo Mariano organizza nella chiesa di St. Walburga a Gross Gerau, alle ore 16.00, l’ora di adorazione, davanti al Santissimo esposto e davanti al presepio. Tutti possono partecipare.

Lunedì 10 gennaio la segretaria della missione Susanna Caroli riprende il lavoro in ufficio. Giovedì 13 gennaio riapre anche il Patronato Ital-Uil, al solito orario delle 10.00-16.00 e su appuntamento, questo da fare il giorno prima, per telefono 06142 965490 o per e-mail gross-gerau@gmx.de

Sabato 15 gennaio il nostro vescovo Peter Kohlgraf sarà a Gross Gerau per presiedere la liturgia della Giornata della Pace, che ogni anno si celebra in diocesi e che quest’anno avrà luogo alle ore 18.00 nella chiesa di St. Walburga. Sarà un rito ecumenico, con la partecipazione di Pfarrer Wolfgang Prawitz, a nome del decanato evangelico di GG/Rüsselsheim e del sinodo EKHN (vedi allegato).

Per partecipare è obbligatoria l’iscrizione (con l’apposito modulo disponibile in chiesa da domenica 9), il rispetto delle norme 3G e la mascherina. La funzione sarà anche online, a cura di Piero e Antonino, al link che verrà comunicato.

Auguro buon fine settimana e tanta salute a tutti. Cari saluti.               

P. Tobia


Udienza di Papa Francesco

12.11.2021

Carissimi Parrocchiani,

ieri sera sono rientrato da Roma, dove ha avuto luogo il Convegno delle Missioni/Comunità di lingua italiana in Europa. Abbiamo partecipato in oltre 150 operatori pastorali, tra missionari, suore, collaboratrici/collaboratori laici, di cui 51 provenienti dalla Germania.

Il momento culminante è stata l’udienza di Papa Francesco giovedì mattina 11 novembre. Dopo il suo discorso, che allego, ha voluto salutarci personalmente. Mentre gli stringevo la mano l’ho ringraziato per le sue parole, aggiungendo che venivo dalla Germania (portando interiormente anche i vostri saluti).

Qui cito solo le parole conclusive del suo discorso (che spero possiate leggere tutto): Cari fratelli e sorelle, vi ringrazio per quello che fate. Vi incoraggio a proseguire nel vostro impegno e a pensare con creatività a una missione che guardi al futuro delle nostre comunità, perché siano sempre più radicate nel Vangelo, fraterne e accoglienti. Vi benedico e vi accompagno”.

 

 

 


15 maggio 2022

V DOMENICA Di PASQUA

- Foglietto Messa

- Commento al Vangelo

PAPA FRANCESCO AL POPOLO DI DIO CHE È IN GERMANIA

IL CAMMINO SINODALE IN GERMANIA

Il cammino pastorale nella diocesi di Mainz

PASTORALER WEG

BISTUM MAINZ